Libri e materiale didattico per l'apprendimento
dell'italiano come lingua straniera
Scopri le nostre nuove offerte!
Carrello Il tuo carrello

Registrati | Area personale

SCONTO DEL 10% SU TUTTI GLI ARTICOLI ACQUISTATI ON-LINE!

Cultura & Comunicazione
In questo numero:

Lingua, linguaggi e comunicazione
- Wittgenstein e la citt del linguaggio. Centro storico e periferia, familiarit ed estraneri
- Il paradosso della tartaruga di Zenone e la traduzione letteraria

Didattica e apprendimento
- Linterazione tra parlanti native e non-nativi di italiano L2
- Limpiego dei materiali autentici per lo sviluppo della competenza sociolinguistica: riflessioni teoriche e spunti operativi
- I proverbi italiani e linsegnamento dellitaliano a studenti anglofoni
- Ancora sui falsi e veri amici nella didattica dellitaliano
- Da Italiano 2.0 a Italiano 4.1: Il successo di un programma nato dopo la crisi di Albany
- Modelli, segni media e processi cognitivi in Vygotskij e Bachtin

Cultura, comunicazione e filosofia
- La superstizione nel mondo moderno: Una nota sulla critica della modernit di Bram Stoker
- Adam Schaff. Una vita di riflessione filosofica e politica per il futuro anteriore di un mondo migliore
- La statua e licona. Scultura e scrittura nella lettura di Jakobson della simbologia di Puakin
- Retorica e argomentazione dei segni non-verbali
- BIBLIOGRAFIA
Il Ventre di Napoli
Questo libro l'acquaforte goyesca di una Napoli che nessuno prima della Serao aveva guardato con tanta intensit, di cui nessuno era riuscito a restituire la stracciona grandezza. Qui l'inchiesta giornalistica, effettuata dopo il colera del 1884, diventa un'esplorazione antropologica in terrae incognitae e un sorprendente romanzo sociale che si addentra nelle viscere labirintiche di una citt e del suo popolo. Con scelta moderna, la Serao svela attraverso gli occhi della memoria un mondo vicinissimo nello spazio ma proveniente da epoche storiche lontanissime.
Introduzione e note di Francesca Bianchi
Quaderni Ditals Livello I
Destinatari: cittadini stranieri, cittadini italiani residenti all'estero, cittadini italiani operanti nel settore dell'insegnamento.
Obiettivi: il conseguimento della Certificazione Ditals di I livello indica il possesso di una competenza di base nella didattica dell'italiano a stranieri mirata a un particolare tipo di apprendenti e garantisce l'ammissione all'esame Ditals di II livello anche in assenza di alcuni requisiti. La Certificazione Ditals di I livello, strutturata su sei diversi profili di destinatari, valuta in maniera specifica (a scelta del candidato) la competenza nell'insegnamento dell'italiano come lingua stranieri a: Bambini / Adolescenti / Adulti e anziani / Immigrati / Studenti universitari / Apprendenti di origine italiana / Apprendenti di madrelingua omogenea: cinese.
Questo Quaderno della Certificazione Ditals di I livello contiene le prove somministrate nella sessione del 23 febbraio 2009 complete di chiavi ed quindi uno strumento utile per esercitarsi e misurarsi con le prove d'esame.
Quaderni Ditals Livello II
La Certificazione Ditals di II livello rivolta a cittadini italiani, cittadini stranieri e cittadini italiani residenti all'estero, laureati in materie umanistiche e in possesso di una esperienza significativa nell'ambito della didattica dell'italiano a stranieri.
Il conseguimento della Certificazione Ditals di II livello indica il possesso di una competenza avanzata nell'insegnamento dell'italiano come lingua straniera, in qualsiasi contesto di apprendimento e in presenza di qualsiasi profilo di destinatari.
Ogni candidato pu scegliere il percorso che ritiene pi adeguato per prepararsi agli esami di Certificazione Ditals. Questo Quaderno, che contiene le prove somministrate nelle due sessioni di esame di II livello del 2010, commentate e corredate di chiavi, rappresenta un valido strumento per valutare il livello di preparazione raggiunto.
Cultura & Comunicazione
In questo numero:

Lingua, linguaggi e comunicazione
- Comunicazione-produzione e diritto all'infunzionalit
- Traduzione, interpretazione, traducibilit
- La coscienza linguistica dei parlanti nativi tra italiano e dialetto: il caso toscano
- Lingua cum dialectis: analisi diagenerazionale del dialetto calabrese nella conversazione.

Indagine introduttiva preliminare
- Dove va la glottodidattica
- La canzone nell'insegnamento dell'italiano a studenti anglofoni
- Perch il cibo? Alcune riflessioni sull'insegnamento della cultura italiana

Cultura, critica e letteratura
- Pier Paolo Pasolini: il Vitale, il Sacro
- Svevo e Muccino: Le ragioni di un'omologia
- Raffigurazione e rappresentazione nel testo di pittura
- Il corpo come testo interpretante. Il cibo e i confini del soggetto in Jacque Derrida
- Il "Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl'italiani" di Giacomo Leopardi: preterizioni e no