Libri e materiale didattico per l'apprendimento
dell'italiano come lingua straniera
Scopri le nostre nuove offerte!
Carrello Il tuo carrello

Registrati | Area personale

LINGUA IN GIALLO
Analfabeti, criminali, sordomuti, certificazioni di lingua straniera
Semiotica e didattica delle lingue

A cura di: Massimo Vedovelli
Segnala questo libro

SEGNALA QUESTO LIBRO
(*) Campi obbligatori.

LIBRO

ISBN: 88-7715-728-3
EAN: 978-88-7715-728-7
PAGINE: 192
FORMATO: 14X22
LIVELLO: insegnanti
PREZZO: 15,00 €

Quantit



Tre racconti gialli (La morte non sa leggere, di R. Rendell; A voce alta, di B. Schlink; Un puzzle per lispettore Morse, di C. Dexter) hanno per protagonisti personaggi con limitazioni nelle capacit semiotiche: due sono analfabeti, e per nascondere la loro condizione commettono crimini. Nel terzo racconto, ambientato nel Centro certificazione di inglese lingua straniera di Oxford, viene ucciso un personaggio affetto da sordit. Sembra che per gli autori la limitazione nelle capacit semiotiche (come lanalfabetismo o la non piena competenza in una lingua straniera) porti allomicidio. Che cosa si nasconde dietro questa ipotesi? Lanalisi dei tre racconti porta alla luce il fatto che, prendendo a pretesto alcuni casi di limitazione della semiosi, gli autori riflettono sulla piena maturit del genere giallo nella nostra societ, sulla sua compiuta capacit di produrre senso.



CARRELLO
RICERCA VELOCE
QUICK SEARCH
ISBN - EAN
GRANDEZZA CARATTERE