Libri e materiale didattico per l'apprendimento
dell'italiano come lingua straniera
Scopri le nostre nuove offerte!
Carrello Il tuo carrello

Registrati | Area personale

STALIN E LA SOCIETÀ SOVIETICA NEGLI ANNI DEL TERRORE
Prefazione di Francesco Benvenuti
Oleg Chlevnjuk
Segnala questo libro

SEGNALA QUESTO LIBRO
(*) Campi obbligatori.

LIBRO

ISBN: 88-7715-402-0
EAN: 978-88-7715-402-6
PAGINE: 240
FORMATO: 17X24
PREZZO: 17,56 €

Quantità



Il Grande terrore riveste unimportanza cruciale nella storia dellUnione Sovietica. Esso distrusse fisicamente unintera classe politica, il ceto intellettuale, centinaia di migliaia di cittadini sovietici. Nonostante la storia russa dal 1917 al 1953 sia tragicamente ricca di periodi di impiego della violenza su larga scala, in nessun altro, come nel 1937-1938, lo Stato sovietico ricorse in modo così unilaterale, spietato e concentrato contro un numero tanto alto di vittime. Le conoscenze effettivamente nuove che lautore ci offre sono molte e talune, forse, per qualcuno del tutto inattese.



CARRELLO
RICERCA VELOCE
QUICK SEARCH
ISBN - EAN
GRANDEZZA CARATTERE